26-03-2019 ore 3:19
Altro

dal comune di Marsciano
Ecco il centro del riuso di Marsciano
È stato il Sindaco Alfio Todini sabato 29 dicembre a tagliare il nastro del Centro del riuso di Marsciano, realizzato presso l’Isola ecologica in località Pettinaro

di Simone Ricci

“È operativo da oggi – ha sottolineato il Sindaco – un nuovo servizio che si lega a due tematiche molto importanti, quella ambientale e quella sociale, mettendo insieme le buone pratiche di una economia circolare. Nel nostro territorio abbiamo fatto grandi passi in avanti sul fronte della raccolta differenziata e della sensibilizzazione sulle buone pratiche di riciclo e riuso. Ora questo Centro è un nuovo tassello che si aggiunge a questo quadro. Qui, inoltre, famiglie in difficoltà potranno trovare risposte ad alcuni bisogni, potendo accedere gratuitamente a beni usati ma in buono stato e funzionanti. E non è un caso se a gestire il Centro è la Caritas di Marsciano. A testimonianza, ancora una volta, di una modalità di gestione dei beni pubblici partecipata e condivisa tra l’istituzione comunale e il mondo dell’associazionismo e del volontariato locale”. Il Centro del riuso di Marsciano ha una valenza intercomunale, sono infatti coinvolti anche i territori di San Venanzo e Fratta Todina, che erano presenti con i propri rappresentanti all’inaugurazione, insieme anche a Monte Castello di Vibio che potrà entrare a breve nel progetto permettendo ai propri cittadini di usufruire di questo servizio. A Luciano Cerati, presidente della Caritas di Marsciano, è toccato il compito di spiegare il funzionamento del centro, che sarà aperto nelle mattine di lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e nei pomeriggi di mercoledì e sabato dalle 14.00 alle 17.00 e dove saranno presenti due volontari ad accogliere i conferitori di beni, a gestire la catalogazione dei prodotti e il loro prelievo da parte di altri utenti. “Questa attività – ha spiegato Cerati – si sposa appieno con quello che è il lavoro che la Caritas fa sul territorio, avendo a cuore innanzitutto il benessere delle persone a partire da quelle più deboli e sapendo che questo obiettivo passa anche per il sostegno a stili di vita basati sul rispetto della natura e delle risorse che abbiamo a disposizione”. Il Centro del riuso lavorerà in collaborazione anche con l’Isola ecologica, e quindi con la Sia, al fine di garantire una efficace separazione, relativamente ai beni conferiti, tra ciò che è adatto ad essere immagazzinato presso il Centro e ciò che invece va riciclato perché non più utilizzabile.

29-12-2018



torna indietro invia questo articolo stampa questo articolo



Le ultime notizie dal tuo Comune



Spazio Aziende

    Scrivi alla redazione    

AGENDA
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31